Migranti, Tardino/Ceccardi (Lega), sinistra vota contro unica agenzia Ue che difende confini, assurdo

Europarlamentare Lega/ID

Migranti, Tardino/Ceccardi (Lega), sinistra vota contro unica agenzia Ue che difende confini, assurdo

“Il voto contro Frontex è l’ennesima occasione in cui Pd e M5s vanno contro gli interessi del proprio Paese, attaccando l’unica agenzia Ue che difende le frontiere e che assiste le autorità italiane nelle operazioni relative alla gestione dell’immigrazione. Solo grazie ai nostri voti è stato possibile concedere il discarico del bilancio a Frontex, ovvero concedere risorse europee per aiutare gli Stati Ue, in primis l’Italia, per difendere le proprie frontiere. L’agenzia svolge una attività fondamentale per la difesa e il controllo dei confini europei: il Pd e la sinistra, che a parole dicono che l’Italia non deve essere lasciata sola, ma nei fatti vota contro Frontex, mostra il suo vero volto e si schiera a favore di chi vuole abbandonare l’Italia nella lotta all’immigrazione clandestina.* La strumentalizzazione della vicenda relativa al controllo di bilancio a soli fini politici, come stanno facendo le sinistre europee, con la colpevole complicità di quelle italiane, in linea con la politica della ministra Lamorgese, conferma il placet all’agenda dei porti spalancati e al business legato all’immigrazione senza controlli. Altro che difendere gli interessi degli italiani: ancora una volta, per loro vale lo slogan ‘prima i clandestini’”.

Così in una nota le europarlamentari della Lega Annalisa Tardino, coordinatrice Id in commissione Libe, e Susanna Ceccardi, componente commissione Afet, a commento del voto di ieri con cui il Parlamento europeo ha concesso il discarico di bilancio all’Agenzia europea della guardia di frontiera e costiera (Frontex) con 371 voti a favore, 313 contrari e 11 astensioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: