Ue, Tardino (Lega), Bruxelles spende migliaia di euro dei cittadini per attacchi strumentali alla Lega, assurdo

Europarlamentare Lega/ID

Ue, Tardino (Lega), Bruxelles spende migliaia di euro dei cittadini per attacchi strumentali alla Lega, assurdo

“È vergognoso che Bruxelles finanzi, con i soldi dei cittadini italiani ed europei, studi che, anziché fornire ai deputati materiale imparziale di approfondimento per la propria attività, risultano invece parziali e ideologicamente schierati: è avvenuto in commissione Libe al Parlamento Europeo, con uno studio sull’estremismo di destra in Ue dai toni e dai contenuti inaccettabili. La Lega, che amministra comuni e regioni da 40 anni, che è stato al governo nazionale già nel 1994 e lo è tuttora, viene definita “partito di destra radicale”: assurdo. Uno studio che fa acqua da tutte le parti, con riferimenti gratuiti a isolati fatti di cronaca su cui la stessa magistratura deve ancora pronunciarsi, riferimenti all’attività legislativa – come il ddl Zan – che nulla hanno a che vedere con l’estremismo, per non parlare di un passaggio in cui si plaude alle Sardine, come movimento democratico baluardo contro le presunte derive di destra estrema: imbarazzante. E l’Ue paga queste menzogne con i soldi dei cittadini? Chiedo di conoscere i costi di tutto questo, le modalità con cui è stato affidato ad autori non imparziali. Sono stati commessi errori gravi: chiedo agli autori dello studio di provvedere a una rettifica e alle relative scuse al mio partito e al mio Paese”.

Così Annalisa Tardino, europarlamentare della Lega, coordinatrice ID in commissione Libe, nel suo intervento durante la commissione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: